Tredici, di Jay Asher

Amici lettori, eccomi, son tornata, ma stavolta tutto sarà diverso, non voglio parlarvi di libri tenendo conto di come organizzare la cosa, di come fare una recensione, seguendo regole ben precise. Vi parlerò di libri in maniera libera e così, come mi va, come sono io… questo blog rappresenta me, la mia confusione, il mio disordine e ordine mentale, rappresenta me con tutte le mie sfumature… e bla bla bla…

Amici lettori, in questo periodo ho letto due libri, diciamo che il 2018, da gennaio ad oggi, mi ha dato tanti libri ed io ne ho letti ancora due… ed un terzo che ho iniziato ma abbandonato, non perché non fosse bello, ma per il semplice fatto che ho sentito la vocina di altri libri che volevano essere letti, e che volevano la precedenza…

Comunque… il romanzo di cui vi voglio parlare è TREDICI di Jay Asher, mi è piaciuta la trama, ed il romanzo è riuscito ad emozionarmi e prendere tutta la mia attenzione. Ho avuto voglia di leggerlo, e più lo leggevo, più volevo sapere come andava la storia… e lo ammetto… speravo che la ragazza fosse in qualche modo viva…

Un romanzo che consiglio perché fa intendere come, inconsapevolmente, ogni essere umano è capace di influenzare scelte e decisioni di altri, come spesso agiamo in modo egoistico senza capire di poter ferire, anche gravemente i sentimenti altrui…

Hannah ci parla, si fa sentire presente e viva più che mai e racconta le vicende che l’hanno spinta al suicidio e di quanto fino alla fine lei fosse stata attaccata alla vita ma che nessuno l’ha davvero capita o aiutata per restare… secondo me questo romanzo va letto nelle scuole, per sensibilizzare i ragazzi e fargli capire che ognuno ha una sensibilità diversa e che ciò che riteniamo giusto per noi, o di poco conto, non deve necessariamente esserlo per l’altro…

Va letto perché ne vale la pena, lascia qualcosa.

Complimenti all’autrice.

Buona lettura amici lettori, e niente, son tornata per dirvi questo, e perché avevo voglia di scrivervi…

Alla prossima, amici lettori! 😀

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *