La ragazza delle arance, Jostein Gaarder

Amici lettori, avete scelto il regalo giusto per Natale da mettere sotto l’albero? Che ne dite di un buon libro da leggere comodamente sul divano? Sotto il plaid, al calduccio…

Scegli qui il tuo regalo di Natale…

Se non lo avete già fatto, perché non scegliere un bel libro come La ragazza delle arance, di Jostein Gaarder?

JOSTEIN GAARDER: nasce ad Oslo nel 1952, e dopo aver studiato filosofia, teologia e letteratura si dedica all’insegnamento.

DESCRIZIONE: 193 pagine

EDITORE: Tea

PREZZO: 8,50 euro

TRAMA NO_SPOILER: Protagonista del romanzo è il quindicenne Georg Roed che un giorno trovando la lettera del padre, morto prematuramente, rivive la sua vita e…

PARERE PERSONALE:  Romanzo piacevole da leggere, dolce, simpatico, curioso, un amico invisibile. Così come Georg, protagonista della vicenda…

“MIO PADRE morì undici anni fa. Quando se ne andò io avevo solo quattro anni. Non credevo che avrei più avuto sue notizie, ma adesso stiamo scrivendo un libro insieme.”

Questo libro è un viaggio indietro nel tempo, romanzo tenero che insegna quanto sia importante la vita e quanto sia emozionante vivere nonostante le avversità, un amico invisibile…

“Sei seduto bene, Georg? E’ importante che ti trovi una posizione comoda, perché ora ti racconterò una storia emozionante…” 

E tu mio caro amico lettore, sei seduto comodo? Mettiti comodo e iniziamo la lettura di questo piacevolissimo romanzo, insieme…

“Mi ha sempre interessato lo studio dell’universo, e forse la capacità di innalzare lo sguardo da ciò che succede sulla superficie di questo pianeta può essere più o meno ereditaria.”

Buona lettura amico lettore, e ricorda che leggere è salutare! 😀

Vi lascio con un verso del poeta danese Piet Hein:

<<Coloro che non sanno vivere ora non vivranno mai. Tu cosa fai?>>

Vivi mio lettore, vivi più che puoi e come puoi, prendi uno zaino e gira il mondo, nutriti di ciò che ti dona il mondo, riempiti occhi e polmoni di ciò che ti offre la natura e leggi, leggi molto, leggi tanto, leggi di tutto e sempre, e sarai libero, sarai tu!

Giochiamo insieme, divertiamoci con i libri, come rappresentereste la ragazza delle arance?

<<Sei uno scoiattolo!>>